Il primo sito italiano per vincere la timidezza online

Vincere la timidezza

Timidezza, vincere la timidezza, acquistare sicurezza

Sconfiggere la timidezza cambiando i pensieri

vincere la timidezza cambiando i pensieriForse non lo sai ma esistono  alcune importanti strategie per sconfiggere la timidezza usando meglio i tuoi pensieri.

Lo so: la timidezza è un pesante fardello da portare sulle spalle e il desiderio di sconfiggerla è costantemente presente nei pensieri del timido.

A questo desiderio però, spesso, si accompagna anche la convinzione dell’impossibilità di riuscirci. Ti va di cambiarla?

Questa convinzione è comprensibile, vista la difficoltà insita nel superamento di quello si ritiene essere un proprio limite.

Per chi spera che la timidezza passi con il tempo e per magia ho una brutta notizia: non succede quasi mai.

La timidezza non passa senza far nulla e… il “nulla” comprende anche il continuare a pensare alla propria timidezza illudendosi, così, di star facendo qualcosa per sconfiggerla!


Ma ho anche una splendida notizia…

Se:

  • sei disposto ad essere protagonista attivo della tua trasformazione personale;
  • sai come fare,


…allora vincerai sicuramente la timidezza: è sicuro.

Bene, come farlo?

Beh, cominciamo parlando del modo in cui pensi.

Sconfiggi la timidezza se cambi il tuo modo di pensare.

Facile?

No di certo… se non sai come fare.

Perché cambiare i tuoi pensieri significa, prima di tutto, conoscerli cioè cogliere la tua struttura cognitiva.

Al di là dei tecnicismi psicologici questo significa che:

  • devi capire quali sono i pensieri e le convinzioni che ti caratterizzano come persona;
  • devi iniziare a renderti conto che essi stessi rappresentano la causa del problema, prima ancora che una conseguenza.



Sei timido perché… pensi da timido (in 3 modi)…

Ma se sviluppi queste abilità potrai cogliere quei pensieri che sostengono la tua timidezza potrai liberarti da tale zavorra in modo assolutamente sistematico.

La struttura cognitiva di ogni essere umano é composta da pensieri che riguardano:

  • se stesso;
  • gli altri;
  • il futuro;


…e che, a volte in modo automatico, determinano il modo in cui si comporta ed in cui interpreta la realtà.

Quindi…

  • Cosa pensi di te?
  • Cosa pensi degli altri (parenti, partner, amici, estranei)?
  • Cosa pensi del futuro?


I pensieri tipici del timido, al riguardo, sono:

- io non valgo nulla, non sono capace e se agisco sbaglio facendo brutte figure…

- gli altri non potranno che notare e giudicare negativamente la mia inettitudine, sono tutti più spigliati, intelligenti e bravi di me, riescono in tutto e solo io sono così imbranato…

- il mio futuro non potrà che essere un disastro perché non riuscirò a superare la mia timidezza, meglio non illudersi e accontentarsi, la vita per me sarà sempre insoddisfacente…

Ti ho fatto degli esempi ma questo, più o meno, é lo stile di pensiero che va di pari passo con la timidezza e la sostiene.

Questi pensieri però, non corrispondono alla realtà, o meglio, sono la realtà di chi è timido ma non sono la realtà vera e propria.

Te lo ripeto: i tuoi pensieri non sono la realtà.

Possiamo essere fermamente convinti di essere brutti, incapaci o che gli altri siano lì, pronti a giudicarci, ma anche se ci crediamo ciò non significa che sia necessariamente vero.

Infatti quasi mai le persone timide hanno dei dati che supportino razionalmente la loro visione del mondo: se ci pensi è rincuorante, significa che forse le cose vanno meglio di quanto credi.

Quando si vive un problema non si riesce a vedere altro che quello, così, il timido non riesce a cogliere la possibilità di pensare in modo diverso.


Sfumature di grigio… e mille colori

Io e Marco vogliamo mostrarti le sfumature della realtà che la timidezza ti impedisce di cogliere per aiutarti a dare colore alla tua vita.

Inizia a leggerci e piano piano potresti scoprire che tu sei ben altro che SOLO la tua timidezza, che gli altri non pensano ciò che tu temi e che il tuo futuro può essere diverso da ciò che ti aspetti.

Se vuoi imparare a modificare i tuoi pensieri sconfiggendo così, passo dopo passo, la tua timidezza ti basta lasciare la mail nel form che trovi qui sotto e riceverai, GRATUITAMENTE nella tua casella di posta, quattro audio che ti forniranno aiuti preziosi in tal senso!

Ti aspetto dall’altra parte!

Dott.ssa Valeria Mora
Psicologa, Counselor e Personal shopper
Dott.ssa Valeria Mora, psicologa

Category: Timidezza

Condividi questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.